Diminuzione del Cuneo fiscale

Si allunga la soglia per accedere al “Bonus Renzi”

  • Bonus “Renzi” diluito per redditi più elevati

  • Da 80 a 100 euro per gli attuali percettori del “Bonus Renzi”

  • Credito che scompare solo a soglia 40.000 euro

A partire dai cedolini paga di Luglio 2020 i dipendenti usufruiranno di un reddito netto più elevato. Quanto?

Coloro che già godevano del “Bonus Renzi”, pari a circa 80 euro mese, andranno a percepire circa 20 euro in più, in totale 100 euro.

I lavoratori che invece perdevano il “Bonus Renzi”, causa una retribuzione troppo elevata, percepiranno 100 euro interi fino a 28.000 euro, importo che decresce fino a scomparire a quota 40.000 euro di retribuzioni lorde annuali imponibili fiscali.

I dipendenti con maggior vantaggio saranno coloro con imponibile fiscale compreso tra 24.600 euro e 35.000 euro. Ciò premesso, anche coloro aventi retribuzione lorda annua tra 35.000 euro e 40.000 euro beneficeranno di un certo importo di sgravio fiscale.

È molto probabile che il periodo sino al 30 giugno, nel quale si è applicato il “Bonus Renzi”, causerà diversi problemi in fase di conguaglio annuale, ravvisabili in sede di presentazione del modello 730.
In sostanza, essendo variata la norma a metà anno, alcuni si troveranno a dover restituire somme corrisposte in eccedenza, altri a beneficiarne.

Cerchiamo di darvi il nostro meglio.

CONTATTATECI